mercoledì, novembre 22, 2006

la mazzancolla assassina

Posted by Picasa

Gary Kelley

Al telefono, verso metà mattina, lei, aveva detto di voler pranzare insieme e di avere una gran voglia di pesce, e a lui, senza preavviso con un fischio, erano tornate in mente le parole di suo nonno che una volta gli disse “Nipote mio adorato, ti risparmio tutte quelle menate sulle api e i fiori, anche perché se lo facessi, alla tua prima erezione penseresti che tuo nonno era uno stronzo, Per cui, delle donne ti dico una sola cosa, quando una donna ti dice che vuole mangiare pesce, in realtà vuole mangiare pizza, e si aspetta che tu le dica che vuoi mangiare pizza per vedere se capisci intimamente cosa in realtà desidera. Hai capito figliolo?” “no.” “beh, aspetta di avere l'età per offrire un pranzo e poi ne riparleremo, così capirai anche perché non esco mai a cena con tua nonna.” Pizza! Si disse sorridendo, faceva freddo, e pioveva anche, e allora pensò di prenotare in un posto romantico, con una caminetto e con un cameriere vero, di quelli con il tovagliolo sul braccio, a cui, non visto, avrebbe disegnato dei baffi con la biro per rendere tutto più credibile, e che avrebbe portato i piatti tenendoli in equilibrio e possibilmente danzando sulle punte. Pensò tutto questo con un misto di emozione e soddisfazione senza nessuna ombra di dubbio o incertezza. Lei, arrivò con le guance leggermente rosse per il freddo e un passo leggero, gli stampò un bel sorriso sulle labbra e poi sistemandogli il nodo della cravatta gli disse “ allora, dimmi, dove mi porti a mangiare il pesce?” Lui, deglutì lo gnocco di insicurezza che gli si era piantato nel gozzo non appena lei era scesa dall'autobus, su cui campeggiava la pubblicità di una enorme trota salmonata per tutta la lunghezza del 64 barrato che era spiccicata a suo nonno, con l'unica differenza che la trota aveva i baffi, e balbettando soffiò “da Giggetto er Pescatore, fa delle meravigliose mazzancolle al vino bianco, abbiamo un tavolo prenotato tra mezz'ora, amore...” lei, sorrise dolcemente, e si incazzò.

20 Comments:

Anonymous katiuuuscia said...

maronn, 'ste donne, che non sanno mai cosa vogliono..

3:22 PM  
Anonymous willdoublé said...

ho una gran voglia di pollo tikka masala, dove mi porti?

5:04 PM  
Anonymous willlessè said...

ahahaha, ma io dico sempre di cosa ho voglia, molto divertente, puccciii***

5:22 PM  
Anonymous noce said...

ahahahaha

6:37 PM  
Anonymous fotoreportress said...

Uhmamma, sai quante volte mi è capitato di dire "oggi ho voglia di pesce" e tutti gli amici giù a ridacchiare, io mi sarei accontentata di un sarago o di un luccio, cioè non volevo mica per forza un cefalo.

7:13 PM  
Anonymous freesia said...

se io dico sushi è sushi, mica pizza alla marinara. eh.

8:37 PM  
Anonymous flounder said...

nononono.
facciamo così: se è pesce, da Gigi ar vicoletto (via degli Osci, dei Falisci o insomma da quelle parti)
se è pizza, da 'o Masto ai mercati generali.
se è il baccalà fritto, a viale trastevere.
se è cinese, a Santa Croce in Gerusalemme

mo' decidi tu :-D

11:47 PM  
Blogger hobbs said...

@katiuuuscia:...lo sanno, lo sanno...

@will(1):...agli stabilimenti aia do Bombay...

@will(2):...dovevo farlo io!...

@fotoreportress:...ai risvolti "metaforici" non avevo pensato mica...

@freesia:...questo lo credi tu...

12:33 AM  
Blogger hobbs said...

@noce:...ma ridi per il post, o per i deliri di will?...

12:35 AM  
Blogger hobbs said...

@flounder:...insomma, se vieni a roma saprò bene dove portarti...

12:35 AM  
Anonymous fotoreportress said...

...capita, ma c'è sempre qualcuno pronto...

10:41 AM  
Blogger alpan said...

....almeno prima di incazzarsi sorrise.....
è duro fare i conti con certa incoerenza femminile....anche a me nonno disse qualcosa di simile cmq...;)
divertente come sempre....
un salutone

3:17 PM  
Anonymous giggettoerpescatore said...

allora, signo' nun m'aveva prenotato er tavolo vicino ar caminetto? che faccio glielo tengo?
c'è er cameriere che je se sta anchilosando er braccio co tutto er tovajolo se nun se sbriga bisogna che lo amputi.

3:29 PM  
Blogger hobbs said...

@fotoreportress:...terribile...

@alpan:...ingannevole sorriso, altre frequenze...

@giggettoerpescatore:...ma te nun dovevi fa er pizzettaro?...

5:01 PM  
Anonymous Giò said...

eh va beh però...ste povere donne...mica è colpa loro se hanno gli emisferi invertiti...bah..le donne...nn le capirò mai...faccio bene io che mangio a casa mia e poi magari esco...e se dico cinema è di sicuro un concerto...ma nn siamo indecise e nemmeno tanto contorte dai...ci vuol poco...è che variamo [ed abbiamo molti svarioni] =/
Ciao!
Giò

1:30 AM  
Anonymous Anonimo said...

non siamo così noi... :PPPPP
baci
Niobe

1:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

quando ordino pesce mi accorgo di aver voglia di pizza solo quando il ergigetto m'appoggia il pesce sul tavolo
ma basta dire "caro.. lo mangi tu?"
e ordinare una pizza ai 4 formaggi e il dilemma l'è bell'è che risolto
semplice come bere un bicchier d'acqua
importante è...avere alternative..

free

8:07 AM  
Blogger hobbs said...

@giò:...questa cosa degli emisferi invertiti mi interessa assai, mi stai dicendo che siete come le batterie della macchina con il positivo e il negativo? quindi con un buon tester o dei cavetti per la ricarica invertiti si potrebbe risolvere tutto?...

@niobe:....ahahahahahahahahahaha.......

@free:...o amici ristoratori :)...

12:48 PM  
Anonymous dessd said...

ahhaha quanto siamo rompipalle noi donne!!

1:50 PM  
Blogger hobbs said...

@dessd:...inintellegibili!...

2:43 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home