venerdì, ottobre 27, 2006

tasche (storia di L.)

Posted by Picasa


Mi sto abituando, alla fine è successo. Mi addomestico. Guardo fuori, cambiano le stagioni, come un mese distratto, come ombre cinesi. Mi basto, mi accontento del pessimo film che scorre fuori, dopo il caffè, oltre la quinta del davanzale. La sera ho l'abitudine di lasciare le scarpe affiancate e leggermente sfalsate , per pigrizia sapete, così mi trovo il primo passo della giornata già bello che fatto. Insomma, non è che vivere di profilo non mi piaccia, ma insomma , ogni tanto, mi garberebbe guardare la vita in faccia, non dover rientrare sempre dalla porta di servizio aggiustandomi i pantaloni. Per questo ho scelto di vivere un ora indietro, aspetto, perché non ho tempo o come dice il mio analista, per paura. E come si fa a non aver paura dei sorrisi, delle carezze, delle parole, e anche di quei piedi freddi li a fianco, insomma di chi diavolo sono? E perché passare la notte con due piedi? Forse non ho memoria ecco, ricordo perfettamente cosa ho mangiato per cena e nient'altro, ma per avere un passato, prima, bisogna almeno avere le tasche. La verità è che io sono un arido, c' ho la desertificazione dell'anima e mai che si trovi un annaffiatoio. Ma da uno nato da una gravidanza isterica che altro potevate aspettarvi? Dev'essere un problema di approccio, come diceva sempre il mio pappagallo : “ci vuole fegato a vivere ripetendo le tue stronzate” e oggi poi è quasi il mese prossimo. Novembre in fondo, è solamente ottobre che si è fatto coraggio.

36 Comments:

Anonymous dewilled said...

molti lasciano commenti per raccontare di sè, scuse di egocentrismo. io non ti parlerò della mia situazione, l'hai già fatto tu.

1:54 PM  
Blogger recel said...

hobbs poetico ai massimi! ci rendi più vivibile anche l'ennesimo novembre alle porte...

2:42 PM  
Anonymous denocecata said...

curioso non so da quant'è che tento di entrare qui e la pagina non è al momento disponibile o che diavolo dice insomma non vuole proprio il tuo blog ch'io lasci un commento sarà che troppa aridità tutta insieme neanche lui riesce a gestirla. però se pure ottobre s'è fatto coraggio e che devil allora anche noi possiamo facciamocelo sto coraggio per dindirinda

3:31 PM  
Blogger hobbs said...

@dewilled:...trovi che ti somigli? non direi. Estrocentrismo?...

@recel:...se solo potessi davvero...

@denocecata:...ti ho sempre vista forte io...

p.s.
stai dicendo che questo blog c'e l'ha con te?...

6:36 PM  
Anonymous blualessandro said...

Delizioso. Impossibile non ripostarlo...

9:48 AM  
Anonymous katiuuuscia said...

ue' ma che è?! su, su, non indugiamo nella meteopatologia

5:18 PM  
Anonymous freesia said...

ma stanotte la sposti la lancetta o la lasci dov'è che così ti metti in linea?
:) omino di latta, l'acqua è meglio di no, che dalla aridità alla ruggine non so che sia meglio...
un bacetto

11:44 PM  
Blogger recel said...

un po' ci riesci.
intanto ieri ero al mare, e sembrava maggio... come potremmo capirci qualcosa, hobbs?
bacio

10:58 AM  
Blogger hobbs said...

@blualessandro:...qui perdiamo il conto! grazie del bel regalo...

@free:...la sposto la sposto...

@katiuuuscia:...è una laurea breve?...

12:26 PM  
Blogger hobbs said...

@recel:...non potremmo infatti :)
baci, tuo, Oz...

12:27 PM  
Anonymous Anonimo said...

ci sono dei pezzi di questo commento che sono da oscar e se vuoi te le indico anche... (ora tu stai a pensà, ma a me che me frega dell'oscar tuo.. :D)
e quindi nn ti dico niente...

se questo è esser aridi di anima, non voglio più un goccio d'acqua...e ovviamente (che nel mio caso è più indicato) di coca cola.
baci
Niobe

1:33 PM  
Anonymous Anonimo said...

pezzi di questo post... scusami ho avuto un attacco di onnipotenza :D
baci
Sempre Niobe

1:35 PM  
Anonymous Anonimo said...

Grande, Hobbs, sei semplicemente grande.
Grazie per questa perla di te.
charm

8:25 PM  
Blogger hobbs said...

@niobe:...ma no perchè, anzi, dai soddisfazione al mio ego del lunedì (smisurato...) e dimmeli...

@charm:...in un altra vita sono stato un ostrica, grazie a te...

10:08 AM  
Anonymous Anonimo said...

Secondo me Novembre e' ottobre che si e' rassegnato e alla fine si e' arreso.

Io invece in un'altra vita sono stata una cozza.

charm

2:00 PM  
Blogger hobbs said...

@charm:...scusami se ti contraddico, ma ottobre che si è arreso dovrebbe essere settembre...

tu in un altra vita eri una radio. e basta :)...

2:05 PM  
Anonymous tinapika said...

Ottobre è solo il prologo ad un mese di merda. E' risaputo.

2:31 PM  
Blogger recel said...

una volta feci un balletto, sul mago di oz. sì, lo so che non c'entra proprio niente, ma a te mi andava di dirlo.
grazie

3:13 PM  
Blogger hobbs said...

@tinapika:...ti trovo bene oggi...

@recel:...la cosa bella è che ti ci vedo proprio...

3:49 PM  
Blogger recel said...

nel ruolo dello spaventapasseri, per caso?

5:38 PM  
Anonymous katiuuuscia said...

e dai, che mi hai capito benissimo..

9:26 PM  
Anonymous katiuuuscia said...

e dai, che mi hai capito benissimo..

9:26 PM  
Blogger hobbs said...

@recel:...pensavo a dorothy, io sarei perfetto per toto...

@katiuuuscia:...vuoi dire che non è una laurea breve?!?!...

9:32 PM  
Anonymous tandream said...

Ci vuole fegato per non ripetere più le proprie stronzate.

11:45 AM  
Blogger hobbs said...

@tandream:...ce ne vuole il doppio per starle ad ascoltare...

11:50 AM  
Anonymous yourRed said...

Molto bello
"...La sera ho l'abitudine di lasciare le scarpe affiancate e leggermente sfalsate , per pigrizia sapete, così mi trovo il primo passo della giornata già bello che fatto..."

Ciao!

10:49 PM  
Blogger hobbs said...

@yourRed:...e molto pigro anche, benvenuta...

10:32 AM  
Blogger Pralina said...

"Novembre in fondo, è solamente ottobre che si è fatto coraggio." e quindi, per DADAzione, dicembre è completamente incosciente. Sì, mi piace.

^____^

6:10 PM  
Blogger hobbs said...

@pralina:...in effetti, solo un incosciente poteva inventare una stronzata come il natale...

12:40 AM  
Anonymous Anonimo said...

Piantala di parlare male del Natale e inizia a concentrarti sulla letterina a Babbo Natale.
charm

9:39 AM  
Blogger hobbs said...

@charm:...babbo natale non esiste, dio non esiste, di befane in compenso, è pieno così...

11:29 AM  
Blogger fotoreportress said...

Fossi in te cambierei sartoria, farei anche una scorta di calzini, non saranno utili nel deserto però possono aiutare a separarsi da certi piedi freddi.

2:23 PM  
Blogger hobbs said...

@fotoreportress:...babbucce di salvataggio...

2:40 PM  
Blogger daniela said...

Ciao Hobbs, piacere sono Daniela!
Ho letto citata da te nel blog di blualessandro la frase di chiusura di questo post, e mi è piaciuta tanto che l'ho "rubata" e postata anche sul mio, ovviamente da ladra gentildonna ho firmato il furto... spero non ti dispiaccia!
Ho fatto un giro sul tuo blog e devo dire che... è bello! Ma bello bello bello! E siccome non sei il primo blogger che scopro scrivere così bene mi chiedo: "ma quanti potenziali scrittori ci sono in Italia?" e la gente si compra Susanna Tamaro, mah!
Vieni a trovarmi sul mio blog se vuoi!
Ciao,

Daniela

8:54 PM  
Blogger daniela said...

Anzi, sai cosa?
Ti linko... ti linko volentieri.

Daniela

9:37 PM  
Blogger hobbs said...

@daniela:...grazie e benvenuta, credo che pur non rientrando nel lotto per (manifesta inferiorità...) devo essere daccordo con te sul fatto che la blogsfera è ricca di talenti, ma davvero tanti, e che, meriterebbero ribalte più adeguate ai loro talenti. la tamaro è una iattura...

vengo a trovarti...

10:45 AM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home