mercoledì, giugno 22, 2005

Oltre...

http://citarsiaddosso.blogspot.com Posted by Hello


"Devo avvisarti, somiglio a Primo Carnera, ma sono bello dentro. se vuoi ti mostro una lastra..."

36 Comments:

Anonymous tinapika said...

Cavolo! però... quanto sei fotoigienico!!
Questa la faccio stampare, incorniciare e la appendo sul letto...

Imperituramente tua

8:30 AM  
Blogger alpan said...

che sei bello dentro lo si sa....
ma non ti credevo proprio così...

11:33 AM  
Blogger Evdea said...

Ehm.. scusate ma la papera non ero io???

11:53 AM  
Anonymous skritch said...

per la serie: "guarda papà,... un pollo!"
:D

1:14 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ma allora sai volaaaaareeeeeeee!!!!!
Tina P.

1:35 PM  
Blogger mn said...

vedremo...

1:37 PM  
Blogger gianniegianni said...

ATTENZIONE! Se vieni a farmi un uovo sul balcone, sai che fine fa. Io butto già tutto, dimentico dei legami parentali ed affettivi. E poi, lo sai che ho un debole per la cucina cinese, e "alloLa ... un bel pollo con mandoLle, non guasta mai.
:*
GianniRaptor

2:20 PM  
Anonymous tinapika said...

...più ti guardo e più mi piaci..:) sarà quel coccige così prominente? He he he...

2:21 PM  
Blogger hobbs said...

@alpan:..beh, visto da fuori qualcosa avresti dovuto intuirla..:)

@evdea:..infatti, questo è un pollo!

@skritch:..sei fredda:(!...

@Gianni&gianni:..lo dico davanti a tutti.."ti voglio troppo bene!!"
ma quanto mi fai ridere?!:DDDD

@tina:..Io ho la tua ortopanoramica gia sul desktop, ormai sono perso..
il mio coccige? lo so, furoreggia :)...
P.S.
ribadisco: certo che so volare!! i polli quando nessuno li guarda...volano...

2:46 PM  
Anonymous megliolasciarperdere said...

ma insomma!!! mostrare le (im)pudicizie del pollo così come mamma l'ha fatto, svestito, spellato... e subito guarda il pollaio qui come parla di coccigi come se nulla fosse!! questo blog è una ver(a)gogna. cielo... mi sento svenire. svengo... cocodeeee

4:18 PM  
Blogger gianniegianni said...

Anche io te ne voglio a pacchi, e tu lo sai bene...
:o)
Sei il mio pollo preferito. Se il mio Bianconiglio nano non avesse già marcato il territorio ...
;o)

4:18 PM  
Blogger hobbs said...

@megliolasciarperdere:...mhh... il coccige come ogni manifestazione della natura è bella in se, del mio non mi vergogno a meno che il viagra non faccia effetto...:)

hai un blog? fai le uova?:)...

@gianni:...scavalcato da un coniglio nano... che fine, sigh :)
se mi impegno posso diventare uno struzzo, un emù un dodo!!!
baci.

4:37 PM  
Anonymous skritch said...

perchè dici cio'?!?!?

.... è divertentissimo il tuo blog!

sono io che sono poco in vena.

mi rendo conto che non posso campare soltanto di citazioni altrui (ieri sera ho visto "confessioni di una mente pericolosa", se l'hai visto forse ricordi il passaggio cui mi riferisco)

;)))

un baciotto!

5:01 PM  
Anonymous skritch said...

o un kiwi neozelandese? :))))))))

5:02 PM  
Blogger hobbs said...

@skritch:..scherzo lo sai? volevo solo tirarti un po su ed attirare la tua attenzione con le mie facezie...
P.S.
il kiwi è fantastico, c'è una teoria secondo la quale forse non è nemmeno un uccello, si inserisce nello stessa corrente scientifica che sostiene che Silvio berlusconi non è un essere umano ma bensì un idiota. Io ci credo...
baci.

5:15 PM  
Anonymous Tinapika said...

Si vergognano anche i polli?

6:00 PM  
Anonymous skritch said...

:) finchè continuerai dire "ma bensi'" ci crederò anch'io.

btw: ho tirato la catena.... ;)

6:17 PM  
Blogger hobbs said...

@skritch:...se non ho capito male:)

DA: http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.php?id=4290&ctg_id=93

Per chiarezza si può subito anticipare che l’incontro delle due congiunzioni ma però (e di ma bensì) non è da condannare, a dispetto di quanto sostenuto da una certa tradizione grammaticale e spesso dall’educazione scolastica.
La congiunzione ma è una delle cosiddette congiunzioni coordinative (come e, o, oppure, ne, cioè, infatti e così via) di tipo avversativo. Altre congiunzioni avversative sono però, appunto, tuttavia, nondimeno, eppure, anzi, piuttosto, bensì. L’obiezione all’uso di ma però si fonda proprio sull’idea che ci sia una ripetizione dello stesso concetto, obiezione che può essere accolta solo in funzione di uno stile ricercato che si fondi sulla perfetta calibratura delle parti. In realtà, soltanto ma appartiene a entrambi i sottogruppi in cui si distinguono ulteriormente queste congiunzioni in base al valore: avversativo-oppositivo (stabilisce una netta contrapposizione tra due termini, sia singole parole sia intere frasi: “non era rosso, ma verde”), in cui ma è in compagnia di bensì, invece, mentre, al contrario; avversativo-limitativo (introduce un concetto che limita la validità di quanto affermato in precedenza o esprime un diverso punto di vista: “non è un bel film, ma vale la pena andarlo a vedere comunque”), che comprende, oltre a ma, anche però, tuttavia, peraltro, d’altra parte, eppure, nondimeno. Questo doppio valore di ma – che in altre lingue determina la presenza di due diverse congiunzioni per esprimere le due diverse sfumature di significato (rispettivamente, in tedesco sondem e aber, in spagnolo sino e pero) – spiega l’antica tendenza ad affiancarla con altri elementi affini che ne rinforzino il significato, come ma però o ma bensì, ma tuttavia, ma nondimeno, con esempi illustri dal Tasso (La Gerusalemme Liberata: “sì che ne pesta al tolosan la faccia, | ma però nulla sbigottisce”) all’Alfieri (Del principe e delle lettere: “egli può giustamente riputarsi qualche cosa più; ma però ancora minore dello scrittore ch’egli ha fra le mani”) al Manzoni (I promessi sposi: “Non era un conto che richiedesse una grande aritmetica; ma però c’era abbondantemente da fare una mangiatina”). Non sarebbero invece ammissibili accostamenti tra altre congiunzioni avversative (*però tuttavia; *bensì invece). Per un profilo storico della questione si ricorderà che il lungimirante grammatico dell’Ottocento R. Fornaciari aveva colto la presenza di sfumature nel ma che “aggiunge un concetto ad un altro per indicare limitazione od opposizione rispetto al primo” e “si rafforza spesso con bensì, bene, anche, eziandio, piuttosto ecc. Il buon pastore tosa, ma non iscortica. Giusti” (Fornaciari 1881).
Infine, si può descrivere ma anche come congiunzione testuale, che segnala uno spostamento nell’argomento di cui si parla (“Si è visto quali sono le cause principali dell’inquinamento cittadino. Ma torniamo al problema del riscaldamento del globo terrestre”) o la contrapposizione alle parole dell’interlocutore (“Domani non uscirai”. “Ma papà, ho già un impegno con i miei amici”) e si impiega spesso dopo pausa forte (punto, punto e virgola), comunque sempre in posizione iniziale, di nuovo a differenza del però che può essere impiegato in funzione di congiunzione testuale anche interposto o posposto alla frase.

6:23 PM  
Anonymous skritch said...

volevo soltanto dire che "ma bensì" non mi piace :)

con quel che dicono i cruschisti poi... io ci faccio colazione col latte! :D

6:50 PM  
Anonymous megliolasciarperdere said...

ma lascia stare la crusca, polletto che non sei altro. mica ci sta bene la crusca col pollo! che cuocodè sei?? e poi, io non faccio uova! come ti permetti cocodè?? piuttosto te le rompo in testa e ci facciamo una frittatina!!! la sai fare almeno una frittata? cocodè

7:21 PM  
Blogger hobbs said...

@megliolasciarperdere:..credo di non interpretare bene il tuo tono..

8:16 PM  
Anonymous Anonimo said...

Dormi?
Una Spora

11:27 PM  
Anonymous maipiunoidue said...

SAI HOBBS CHE A "ME MI" PIACE TANTISSIMO "MA BENSI'"!!!!???
La crusca l'avevano ordinata a mia nonna per combattee la stitichezza....mah!!!!!
Sai chi mi ricordi? Un galletto amburghese Vallespluga...ma che fine hanno fatto???

11:29 PM  
Blogger hobbs said...

;)...no, ma stasera per aprire il tuo blog ci vorrebbe arsenio lupin... è lentissimo..

11:34 PM  
Anonymous m said...

tono giocoso hobbs, tono giocoso. notte.

1:02 AM  
Anonymous megliolasciarperdere said...

m sono io, megliolasciarperdere. mi è partito il comando prima che finissi di scrivere...

1:02 AM  
Blogger hobbs said...

@megliolasciarperdere:..:) ho la sensazione di aver già avuto a che fare con te, non so...

P.S.
cos'è questo?
"chevergogna.boh.cocode"
mi incuriosisci e non solo.

buonanotte.

1:28 AM  
Anonymous sempremegliolasciarperdere said...

cos'è non ti piace la mia pagina personale chevergogna.boh.cocode??
e poi tu e io avere avuto a che fare? mai. lo nego. pure sotto tortura. anche se mi tirate il cococo... cococoooo... cococollo.
;)

1:44 AM  
Anonymous noce said...

in questo disegno hai superato te stesso hobbs...

2:00 AM  
Blogger hobbs said...

@noce(?):..si lo so,ma purtroppo non lo è. E' una vera radiografia...

2:07 AM  
Anonymous Anonimo said...

Uh... ho dimenticato di inserire i saluti...
Buona giornata
8)
T.

8:39 AM  
Blogger gianniegianni said...

Qui la presenza di anonimi si moltiplica. Sarà il coccige sporgente, sarà quel collo sottile sottile e il profilo ... "deciso", ma per trattare con Hobs bisogna pur darsi una indentità.
E per oggi pomeriggio, Hobs ha preparato per suo figlio HELF una scaletta speciale:
2 ore di pupazzi di neve
2 ore di decorazioni
1 ora di dolcetti
3 ore di coccole
perchè agli elfi piacciono prevalentemente queste ben precise attività.
C'è un post a te familiare, Hobs ...
:o)

10:40 AM  
Anonymous skritch said...

helphi e pholletti sono i miei prepheriti! ;)))) (la effe ormai la lascio a gianni_fonetic)
BTW: è estate da noi e ieri sera me ne sno accorta!!

12:13 PM  
Anonymous CuloDritto said...

E' l'immagine che spedisci alle utentesse con cui chatti quando ti chiedono "Mandami una tua foto"? :-D

Fico. Io ne sarei rimasta conquistata. :P

1:06 PM  
Blogger hobbs said...

@gianni:...si ci rido sempre :))))....

@skritch:...e le phate?..:)

@culodritto:...e non è quella in cui sono venuto meglio..:)

2:02 PM  
Anonymous skritch said...

leggo loro phavole e phiabe e le mando a phare le ninne. :)
però adoro anche quelle, è vero!

2:42 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home