venerdì, febbraio 13, 2009

il sangue ed il mosto


Lucien Freud

“…lei fuma? fa bene. Una volta uno che conosco mi ha detto che ogni sigaretta è un ora in meno di vita. Mio padre fumava tabacco arrotolato dall’età di sette anni, trinciato fine, l’ho ucciso io che ne aveva sessantatre. Lei capisce, mi fissava e poi guardava il respiratore e c’era anche un crocifisso che pendeva dalla parte sbagliata. Poi mi ha detto “non ce la faccio più” così l’ho baciato sulla fronte che sapeva di sale e ho staccato la spina. Mentre smetteva di respirare gli ho pettinato i capelli e raccontato di quella volta, quando nel tufo umido e buio mi raccontava il sangue ed il mosto con mani sagge e i gesti di sempre. Lei ha mai visto il vino bollire? immaginavo. Sono cose di ieri in fondo, come i passi dietro la porta e la spuma. Non mi sono mai fidato dei medici, ma soprattutto di Dio. Ha una sigaretta? Peccato. Sono stato io...”

8 Comments:

Anonymous e.l.e.n.a. said...

le conseguenze dell'amore.

10:12 AM  
Blogger hobbs said...

elena: e come si fa a non capire?

12:08 PM  
Anonymous e.l.e.n.a. said...

non si vuole.
è diverso.

mai, come in questo caso si deve parlare - posto che io sono atea - di malafede.

12:19 PM  
Anonymous Anonimo said...

se torno a nascere, faccio l'infermiera che porta per mano nell'aldilà chi non ha nessuno che lo faccia.
è così facile come sono facili le cose vere.

12:51 PM  
Anonymous amelia said...

l'infermiera ero io.

12:52 PM  
Blogger hobbs said...

amelia: è che bisogna avere il coraggio e la forza di lasciare andare chi amiamo e ci ha amato, perché glielo dobbiamo. Passare sopra al dolore altrui per egoismo, è più mostruoso dell'idea di malattia.

1:19 PM  
Anonymous amelia said...

eh, anche il dolore, prenderselo addosso dico, si deve imparare.
bisogna farsi proprio i muscoli del dolore, anche se non vogliamo.

3:35 PM  
Blogger hobbs said...

amelia: io non lo capisco, è al di fuori di qualsiasi ( mia) comprensione, sotto qualsiasi forma. mi adatto male, come qualsasi comune mortale.

3:41 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home