sabato, novembre 12, 2005

non aprite quella tazza

http://citarsiaddosso.blogspot.com Posted by Picasa


Ecco cosa succede ad addormentarsi davanti alla tv mentre fuoriorario passa “notte horror”, a mangiare pesante e a non sapere cosa scrivere…


Lei è una vittima da film horror americano e si comporta come tale, come tutte le vittime da film horror si chiama Sarah, e come tutte le vittime da film horror sentono quello strano rumore provenire dalla soffitta alle tre di notte mentre sono sole in casa (mentre Il marito è in panne con la Jeep Alle pendici del monte Rushmoore durante l’uragano “Beppe”e per giunta aggredito da un T-Rex scappato da un laboratorio gestito dal professore pazzo cacciato dalla nasa perché cercava di incrociare il dna di un nazista con quello di un lottatore di sumo per creare la razza superiore e conquistare il mondo e tutta l’America che intando attende che un meteorite la centri entro 24 ore generando un cratere con la circonferenza della Louisiana e guarda caso diretto sulla Louisiana (che infatti si sta cagando sotto n.d.r.) e scatenando cataclismi a catena come maremoti, bradisismi, terremoti, diarrea e radiazioni da fall out che faranno piombare la terra nel buio per 1000 anni riducendoci tutti come dei lemuri , ma genereranno una nuova speme di omuncoli fosforescenti che condizioneranno le menti degli americani convincendoli a colonizzare lo spazio dato che sulla terra è tutto già colonizzato.Il presidente- attore appare in video e annuncia che l’uomo non scomparirà, a meno che il pulsante su cui si è accidentalmente appoggiato poco prima non è “quel” pulsante e che bisogna unirsi, fare appello alla fratellanza e al senso della civiltà per sopravvivere, ed improvvisamente comunisti, arabi, ebrei, mussulmani diventano amici del popolo americano e combattono il fall out con 53.000.000.000 di ombrelli aperti (e altrettanti rotoli di carta igienica…), poi tutti insieme spingono e spostano il meteorite dal cratere ritrovando la Louisiana e l’accendino del presidente. Contemporaneamente sul tetto dell’Empire State Building ormai circondato dalle acque dello Tsunami “Poldo” un enorme gorilla brandisce una bionda decerebrata e urlante, indeciso se mangiarla o accoppiarsi, ma un jet della nasa pilotato dallo stesso presidente-attore lo colpisce con un missile “Arnoldo” incenerendolo come uno stecco di incenso. La bionda decerebrata piange perché nel frattempo si è innamorata del primate alto come un palazzo e che in fondo la trattava meglio del suo ex marito (a testimoniare che le dimensioni contano). Ma il meteorite nell’impatto, ha spostato l’asse terrestere che ormai fluttua alla deriva nello spazio dirigendosi velocemente verso Quarto Oggiaro. Una squadra di coraggiosissimi cosmonauti selezionati tra i malati terminali dei primi esperimenti nucleari tra cui una cernia di Mururoa che si è evoluta al punto da slamarsi da sola e stabilire che l’uomo quando ci si mette è proprio stronzo e un sordomuto senza braccia a cui hanno detto di spingere il bottone rosso con il naso non appena sul monitor appare la scritta “GO!”, si dirigerà a bordo di un razzo trapano verso il centro della terra perforando la crosta terrestre e dove con un detonatore farà esplodere una carica nucleare che sposterà di nuovo l’asse terrestre che con una inversione a U si dirigerà quindi verso Brambate. Nello stesso momento uno shuttle vola nello spazio cercando di bloccare un secondo meteorite grande come la Louisiana (lo so è incredibile) con un raggio laser generato da un equipaggio russo e da uno americano finalmente uniti per una giusta causa che non sia rompere i coglioni al resto del pianeta, il meteorite viene distrutto ma l’equipaggio alla deriva nello spazio ed in debito di ossigeno si sacrifica in diretta tv ingoiando kriptonite avariata.)
mentre succede tutto questo lei (la vittima n.d.r.) invece di andarsene a letto, sale in soffitta mentre tutto il pubblico pensa “idiota” ed Imperterrita, testarda e caparbia sale con una candela, al buio, la scala scricchiola, scalza, si ferisce con un vetro ma continua e trova, coperta dalla polvere e dalle ragnatele, una vecchia tazza del gabinetto Maya (chi non ne possedie una?), che è in attesa di una vittima da secoli e la cui tavoletta minacciosamente vibra. Una voce dalla tazza sussurra “Saraaah….” lei la apre (!) e professionista come poche ci ficca la testa dentro e muore scaricata in un risucchio da sciacquone incas.
… Ormai ne sono convinto, non c’è niente da fare, le vittime sono vittime perché si comportano da vittime, almeno al cinema…

Sarah è riapparsa cadavere in una discarica peruviana.
Il marito di Sarah è morto ucciso da uno strano sumo con accento bavarese .
Il popolo della Louisiana spera che il prossimo meteorite sia grande come la California.
Il resto del mondo spera che il prossimo presidente americano non sia un ex attore.
Il governatore della California spera che il prossimo presidente sia un ex attore.
L’asse terrestre è tornato a posto, ma plutone adesso sembra così vicino…
Il primate gigante non è morto,ed ora vive felice con la bionda decerebrata in una villa a Melrose, lui fa spot sulle banane OGM, lei sui profilattici più elastici del mondo.
La tazza maya è ancora in soffitta e aspetta…..

22 Comments:

Anonymous Vera said...

Sorrisi arrivati da:
"ma un jet della nasa pilotato dallo stesso presidente-attore lo colpisce con un missile “Arnoldo” incenerendolo come uno stecco di incenso."
e da:
"Sarah è riapparsa cadavere in una discarica peruviana."
e da:
"Il primate gigante non è morto,ed ora vive felice con la bionda decerebrata in una villa a Melrose, lui fa spot sulle banane OGM, lei sui profilattici più elastici del mondo."
Uhà huà uhà uhàààà
;oD

6:55 PM  
Blogger gipsyqueen said...

un horror-fanta-tecno-fiction, insomma!

Ed ora ne aspettiamo uno scritto dopo aver mangiato minestrina in brodo di dado ed esserti addormentato su Rai Due quando trasmette in ore notturne il golf o il biliardo...

10:51 AM  
Anonymous -marika- said...

servirebbe proprio un disegno, magari con colori allegri.
( ti sei mai addormentato sulla musichetta di chi l'ha visto?)
m.

2:11 PM  
Anonymous emmedimarina nei panni della cernia di Mururoa said...

...ma tu mi fai sempre morire dalle risate!
...anche quando dici che non sei ispirato!
:D

eccomi qua. visto? non c'era mica bisogno di farmi venire a prendere ai tropici dalla troupe di chi l'ha visto??
:P
...scherzo! magari fossi stata in vacanza!
grazie per la visitina.
mi fa sempre piacere che passi per un salutino!

M.
- emmedimarinina -

11:37 AM  
Blogger hobbs said...

@vera:...e allora eccoti i ringraziamenti del mattino:)...

@gipsyqueen:...beh, effettivamente classificarlo è arduo, potrei tentarne uno nuovo quando becco le lezioni di analisi matematica alle quattro del mattino su raidue, roba tipo "Non si sevizia un polinomio" :)...

@marika:...ma da me o da te? ti illustro quando vuoi :)
no, quella sigla è triste quasi come quella di Derrick :)...

@emmedimarina:...ma sei viva allora! temo sempre i rapimenti, la barbagia è piena di bloggers lo sapevi? e nessuno paga il riscatto :).....grasssie eh!

12:16 PM  
Anonymous tinapika said...

Ma stamattina "è" tutto più bello!
Per il cd mi sa che dovrai aspettare un po'... c'è prima il battiscopa, le finestre, l'armadio, ecc. ecc. ecc...
Ce la farai?

1:48 PM  
Blogger hobbs said...

@tinapika:...si:)....

1:54 PM  
Anonymous tinapika said...

e comunque conosco un paio di persone che con le loro deiezioni alla tazza maya "je darebbero er fatto suo"!!!

2:07 PM  
Blogger recel said...

non sai quanto piacere mi fai ogni volta che passi da me... ok, prometto di fare due buchi al sacchetto, all'evenienza!
ps: la musichetta di chi l'ha visto per me è ansiogena, ma quella di derrick, beh... a me quella piace un bel po'!
bacio di buon inizio settimana

3:23 PM  
Anonymous centauro said...

Mitticooo!
:)
Ciao

3:45 PM  
Blogger hobbs said...

@tinapika:...pure io! robba da finire sotto spirito in un laboratorio..."deiezioni" è meraviglioso :)...

@recel:...no, no, troppo triste, sembra la sigla di incompreso :)...
un abbraccio senza sacchetto...

@centauro:...grasssie:)....

11:47 AM  
Blogger alpan said...

staordinario hobbs!!!

1:15 AM  
Blogger hobbs said...

@alpan:...dici? :) troppo bene mi vuoi....

10:48 AM  
Blogger mn said...

rimasta indietro...
tesoro, un periodo che più di merda non si puo'. adesso mi stampo il tuo pregresso e mi faccio quattro risate prima di andare (forse) a dormire...

9:22 PM  
Blogger hobbs said...

@mn:...ho fatto un pregresso? quando? non mi sono accorto di niente!!! credevo di avere fatton dei progressi...:)
vabbè s'era detto che novembre era un mese di merda, metà se ne è già andata, speriamo non arrivi una ondata di piena :)....

10:08 AM  
Anonymous lessicosghembo said...

aho... mi sono assentata un attimo... (dormivo si vede)
:)

tutto bene... è venerdì, per forza!

ma qui... vedo che l'insonnia della sragion pura ha generato "mostri" e ... niente a che vedere con godzilla di ieri sera!

io ho paura dei film horror, sai... ecco, ora che torno a casa mi guarderò dietro le spalle, sbircerò dietro la porta, sotto il divano, dentro l'armadio e nel forno (nel frigo no, sono sicura, ho lasciato a bella posta delle zucchine al gorgonzola, gratinées, di cinque giorni, come antifurto... in questo istantie stanno camminando in su e in giù tra un ripiano e l'altro, a guardia degli alimenti SANI FRESCHI E GENUINI che invi sono contenuti)!!!!!

un salutoneeeeeeeee!!!

9:33 AM  
Blogger hobbs said...

@lessicosghembo:...un vero mostro, scriverò un post sulla tua zucchina assassina allora :)...
buon sabato e buon tutto!

9:55 AM  
Anonymous woods said...

fantastico...
sono 3 minuti che rido!
ma i disegnini?

10:42 AM  
Blogger hobbs said...

@woods:...grazie!:)) ma di quali disegnini parli?

3:08 AM  
Anonymous feticistadellatazza said...

ma com'è che si vince questa tazza maya che la voglio pure io? ci vogliono i punti delle fornogallette gallesi?

11:56 AM  
Blogger hobbs said...

@feticistadellatazza:...no, no,niente fornogallette, segui lo scricchiolio notturno fino in soffitta e....:)

12:12 PM  
Anonymous quelladelletazze said...

aaaaaaaaahhhhhhh!
...
no niente. un topo con la maia maya che saliva le scale.

12:53 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home