domenica, settembre 21, 2008

leggero


Brad Holland - Fat Man

come la nuvola, la risata sghemba di un angelo, l'inciampo di dio in un campo di risa. La danza di un comico dentro gli straccali, leccarsi i baffi balbettando, ingozzarsi di vita. Come il passo di uno scherzo in punta di piedi, senza le scarpe di vernice, allacciarle con il mondo sulle spalle, un mondo che ride. Stringere il fiocco al collo della tua anima gravida, lo spettacolo d'arte varia un passo appena oltre il cuore, dentro un naso di plastica da cento lire. Non lavarsi, e far finta di vivere nelle tue braghe a righe, mentre i treni passano in sola andata, come i giorni perduti, come le notti sulle gambe, come l'amore nel portafogli con i bordi ingoiati dagli anni. Come gli occhi di un figlio sgranati come l'incerto dell'acrobata. Azzurro, come una trottola, stonato come gli ubriachi felici, come l'abbraccio che non ti ho dato, il saluto nel berretto come quelli che se ne vanno e non tornano, e che nascosti dietro l'angolo sorridono. Sorridono di noi che non sappiamo. Leggero, come il sorriso, come il tuo ultimo scherzo.

“che la terra ti sia leggera, come tu lo sei stato per lei”

a Francesco che se ne è andato, e a noi, che dobbiamo imparare l'attesa.

28 Comments:

Blogger flounder said...

è molto bello. poi mi ha colpito il quadro, assomiglia a un sogno fatto due notti fa.
e poi ha il tono dell'elegia fin dal primo rigo.
chi è francesco?

11:17 AM  
Blogger hobbs said...

flounder: Il quadro in realtà è una illustrazione, ha vinto unimportantissimo premio nella seconda mtà degli anni ottanta, e l'ha realizzata un maestro, Brad Holland, che credo possa essere annoverato tra i primi 5 illustratori viventi (e non solo...). L'immagine era la metafora in segni di questa vita. Francesco è un mio amico che non c'è più.

11:51 AM  
Anonymous freesia said...

ciao teso'. non posso aggiungere null'altro che un abbraccio a queste tue parole.
in questo momento così concitato e nervoso per me, trovo un angolo dove vedere delle cose molto, molto più importanti tra le tue righe.
ti voglio bene

11:59 AM  
Blogger hobbs said...

freesia: grzie, non è un post triste, e non voglio che sia percepito così. Rilassatevi, e se volete commentatelo, come qualsiasi altra volta, nessun necrologio.

12:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

Beh che dire...io come sai ho usato le parole degli altri per ricordare...non posso non accodarmi anche alle tue che sanno aleggiare così leggere sulla pesantezza di questa realtà...
bellissima davvero...;)
un abbraccio...a nascondere sguardi umidi...

Alpan

1:45 PM  
Anonymous Anonimo said...

bellissimo, toccante, profondo nella sua leggera essenza...
ogni volta che lo leggo, mi succede la stessa cosa, le lacrime scendono senza che io possa far niente.
un bacio
Niobe

2:39 PM  
Blogger hobbs said...

alpan: so che capisci, come nessun altro.

niobe: magari impareremo a sorriderci sopra, con il tempo.

3:17 PM  
Anonymous rita said...

Se fosse così larga, la rete, che dal mondo degli assenti potesse consentire un accesso anche a chi non c'è più qui, sono certa che lo troverebbe incantevole questo tuo omaggio leggero, intenso come poche cose che io abbia mai letto, qui e altrove.

3:26 PM  
Anonymous cromosomaR said...

qualche giorno fa guardavo un documentario sulla morte e sulle usanze funebri delle varie comunità: gli africani in particolar modo la vivono in modo giocoso per esorcizzarla e tenerla lontana tanto che han pensato di costruire bare ad hoc per ogni defunto,che rappresenti qlc che sia stato importante nella sua vita e che in qlc modo lo rappresenti. Che so: bare a forma di pesce per i pescatori e cose così.
Mi chiedo quale forma dovrebbe avere la mia di bara!
(non c'è emoticon per le corna cmq!)

3:45 PM  
Blogger hobbs said...

rita: sarebbe bello, ma non lo so se capirebbe, davvero. Come penso da giorni ormai, questa cosa qui sopra è forse più per me che per lui... ti ringrazio per le bellissime cose che sempre mi scrivi, fanno bene al cuore e alle mani.

12:40 PM  
Blogger hobbs said...

cromosomaR: La tua? da cromosoma, che domande...

12:41 PM  
Anonymous Anonimo said...

parole come un'ultima dolce carezza.. un gesto bellissimo.
sono commossa.

ti abbraccio

amoilmare

2:49 PM  
Blogger hobbs said...

amoilmare: bentornata...

3:34 PM  
Anonymous aitan said...

mi sono commosso,
ma ho sorriso,
tuttavia

6:03 PM  
Blogger hobbs said...

aitan: sir, il suo "tuttavia", fa la differenza... :)

11:55 AM  
Anonymous rita said...

a volte penso, sai, che chi scrive e chie legge sono due mani mute, fino a che non si incontrano. Allora applaudono, si stringono, si scaldano e scrivono un senso, sebbene e anche quando resta chiuso nella condensa minima che si forma tra palmo e palmo.

9:44 PM  
Anonymous harvey said...

primo,
ricordarsi sempre
dei nasi rossi
e finti.
ricordarsi
il vero.

11:53 AM  
Anonymous Anonimo said...

Un passaggio e un bacio leggero come vuole essere questo post.
E' molto bello, ma dalle tue mani non poteva uscire diversamente.
*
Asia

6:24 PM  
Blogger hobbs said...

rita: leggere la mano...

harvey: tu non ci crederai, ma io ne porto sempre uno con me. come un portafortuna.

asia: non è merito mio, credo. grazie.

2:55 PM  
Anonymous e.l.e.n.a. said...

semplicemente bello.

3:32 PM  
Anonymous Anonimo said...

se la vita nn fosse condita da ironia e da quella "apparente leggerezza" di fondo, sarebbe molto più greve. e difficile da sopportare.
mi dispiace per il tuo amico. lascia i ricordi e la condivisione. l'affetto, quello, nn muore mai.

nuvola

3:44 PM  
Blogger hobbs said...

elena: non lo so giudicare questo coso qui sopra, non ho gli occhi buoni per questo, ma grazie...

nuvola: bentornata. lo spero, mi sforzo di ricordare, anche per questo.

5:22 PM  
Anonymous harvey said...

lo so. me lo hai detto tu, tu in persona. anche io, comunque.

10:49 PM  
Anonymous harvey said...

lo so. me lo hai detto tu, tu in persona. anche io, comunque.

10:50 PM  
Blogger hobbs said...

harvey: allora la prossima volta, lo indosseremo entrambi.

9:22 PM  
Anonymous harvey said...

si

11:37 PM  
Anonymous Silvia said...

:)*

2:12 PM  
Anonymous Anonimo said...

Getting a topaz ring as links london jewellery jewelry gifts from better-half is no lower than an awesome joy. discount links of london bracelets Many ladies do admire such jewelry sparkling through charms links of london their fingers. If you may get to own one as gift, links of london silver watches you will definitely appreciate such beauty and elegance for high class cheap links of london necklaces type of jewelry. Those who know what the actual worth of gemstones will links london pendants certainly love to have one added into their collection.

2:08 AM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home