domenica, gennaio 08, 2006

ivan vassilijevich (lettere caucasiche)

http://citarsiaddosso.blogspot.com Posted by Picasa


Ovvero: come fu che il morellino fece l’effetto sperato e non arrivammo mai a San Pietroburgo.

13 novembre
Amatissima Tamara
La branda è piena di pidocchi ed è stretta al punto che posso dormirci solo di profilo. Perché tutto questo? L’avvocato Michailchoff aveva detto che il processo sarebbe stata una pura formalità, una passeggiata, ma credo che il suo ictus durante l’arringa finale e la mia idea di dichiararmi colpevole abbiano creato qualche problema. Maledico il giorno in cui ho cancellato i baffi da quel manifesto dello Zar Nicola.Ti scrivo presto. Tuo, Ivan.

15 dicembre
Cara Tamara,
nevica anche oggi, Ieri durante l’ora d’aria ho cercato di costruire un pupazzo di neve, ma Igor Jussicov l’ha sodomizzato sotto la doccia con il trucco della saponetta e pensare che non è nemmeno natale. Durante il pranzo, Yuri Balabanov detto “La Mente” mi ha proposto un piano infallibile per fuggire da qui. Si tratterebbe di scavare un tunnel con un cucchiaino da the, da sotto la branda fino a S. Pietroburgo, dove un uomo di fiducia ci attende con un thermos e due renne molto veloci, ma come ho fatto a non pensarci prima? È un piano infallibile ti terrò aggiornata.

23 marzo
Cara Tamara, la primavera si affaccia scaldando queste fredde mura, oggi ho assaggiato la vodka che Michail ha preparto distillando bucce di patate, ho digerito immediatamente il topo del pranzo, ma ho anche creduto di vedere Lenin durante l’ora d’aria sostenere il libero mercato con un megafono. Ho anche sognato di circoncidere il colosso di Rodi, che vorrà dire? Ho cominciato a scavare il tunnel, sei ore di lavoro per otto centimetri di profondità, ce la faremo? Ti amo. Ivan.

16 aprile
Mia adorata Tamara,
le vessazioni continue e il cibo disgustoso mi stanno portando alla follia, solo la tua foto mi da quel poco di sollievo che mi permette di andare avanti, anche se ieri, il capo baracca Russinov me l’ha sottratta per riconsegnarmela solo stamattina dopo averti disegnato due baffi e un dente nero con la biro, così mi ricordi il povero Boris morto mangiando blatte scadute. Il tunnel procede bene, secondo i nostri calcoli (e il fetore) dovremmo essere sotto i bagni.

9 maggio
Ieri c’è stata una ispezione nelle baracche, per distogliere le guardie dal guardare sotto la branda ho dovuto improvvisare un numero di ballo e mimare una matrjioska. Michaijl Zughanoff è stato sorpreso in bagno mentre si masturbava leggendo una guida turistica. La punizione sarà severissima, dovrà leggere guerra e pace vestito da pastore ortodosso. Perché tanta crudeltà?

15 giugno
Amatissima Tamara,
Il capo baracca continua a torturarmi, ora mi chiama “tesoruccio” , mi canta “oci ciornie” e mi obbliga a vestirmi con quegli orribili gonnellini a scacchi sarebbe tutto sopportabile, anche il dormire insieme, se non fosse che lui dopo si addormenta subito, mentre io vorrei parlare. E poi temo di fare la fine del suo amato Fedor Culiakov morto dopo una gravidanza isterica. Mi manchi tanto e anche i tuoi baffi. Scavo ancora, ma sono allo stremo. Tuo per sempre, Ivan.

1 luglio
Cara tamara,
un crollo del tunnel ci ha portato via il povero Serghiei Nikolai ed anche il suo utilissimo cucchiaio da zuppa, Il capo baracca ci ha scoperti, si è insospettito per i novantasette sacchi di terra accatastati nella mia cella. Mi ha detto che l’unico modo per salvarmi la pelle (e quella dei miei compagni) è sposarlo. Credo che cederò, in fondo è un brav’uomo, ma tu non temere, sei sempre nel mio cuore, mi sacrifico per l’amicizia, la rivoluzione operaia e sappi che i miei orgasmi con lui sono tutti finti…

17 Comments:

Anonymous matar said...

eccheppalle sti ivan...
no perché ne conosco. sgrunt.
firmato Matar
(sono andata all'anagrafe e ho cambiato nome che questo mi portava sfiga...)

12:41 AM  
Blogger hobbs said...

@matar:...ne deduco che non t'è piaciuto tanto... no è che se non piacciono a te mi viene voglia di cancellarli, posto una catena sui miei gusti "cinofili" ? :)...

12:52 AM  
Anonymous charm said...

Bentornato Hobbs!!
Scusa l'ignoranza, cosa e' il morellino?
charm

9:47 AM  
Blogger hobbs said...

@charm:...grasssie, il morellino (di scansano) è un ottimo vino rosso toscano...buondì! :)

10:14 AM  
Anonymous flounder said...

Mio adorato Ivan,
non è alla forma delle cose che m'appiglio, e neppure a un matrimonio che in condizioni di assoluta libertà intellettuale, so che non sceglieresti.
Sappi che anche io da tempo fingo inusitati piaceri con il compagno Vassili, unicamente per non gravare il tuo nobile e sensibile spirito del doloroso senso di colpa derivante dal sapermi sola e infelice.
Se esiste un destino, ebbene si compierà.
(E comunque non mi sono mai chiamata Tamara, quella era mia cugina)

Tua adorante Nina

10:18 AM  
Anonymous freesia said...

ivan si è redento? ha trovato la sua giusta inclinazione? perchè non sa che nel frattempo tamara non solo si era fatta mezza mosca e san pietroburgo ma stava esportando anche a kiev le sue delizie... (p.s. ho delle buone ragioni per sostenere che le russe sono godereccie...)

10:22 AM  
Blogger will said...

ivan, tesoro del mio lacerante cuore,
apprendo ora del tuo carteggio con tamara alias nina alias tutte le battane della bassa steppa.
non posso fingere, e non l’ho mai fatto, quindi non mi rimane che dirti addio.
io sono già arrivata a pietroburgo e ti scrivo da quel ponticello che un giorno ci vide felici e in svariate posizioni.
il dolore è forte ma prima o poi, se metti la crema giusta, ti passerà.

straziatamente tua,
liubov

2:50 PM  
Anonymous flounder said...

nina è una signora per bene.
agisce solo in nome e per conto della rivoluzione.
ci tengo a precisarlo.
ove mai.

5:42 PM  
Blogger will said...

nina,
se ti ho offesa non era mia intenzione, vodka e melone mi hanno fatto indigestione.
zeluiu.

6:31 PM  
Anonymous freeeeeeeeesia said...

ma perchè al piano di sopra non si commenta?? :(

6:32 PM  
Blogger gipsyqueen said...

ah non sapevo che in Russia si bevesse il morellino...

8:28 PM  
Blogger hobbs said...

@flounder/nina:...la nostra condizione di amanti platonici e mentitori mi strazia, spero che il "destino" si compia , che vinca la rivoluzione, che il capo baracca si accorga che non lo amo, ma sopratutto che Boris Ziuganhoff detto "la talpa" finisca il suo tunnel, perchè so bene che non è alla forma delle cose che ti appigli, ma se mi vedessi vestito così.
P.S.
già che ci sei, con il compagno Vassjili, ogni tanto, potresti dire che hai mal di testa?...:)

@freesia:...suo malgrado... io ho invece fondati motivi per assicurarti che i russi sono tonti :)

@will/tamara/liubov:...non hai mai mentito? nemmeno quella volta in cui sorridendo mi hai detto che il punto G era rimasto al piano di sotto vicino al busto di lenin? Certo non dimenticherò mai le posizioni sul ponticello a pietroburgo, comprese la "cosacca" la "balalaika" e la "renna incosciente". ti amo ancora.

@gipsyqueen:...benedetto morellino, sempre meglio della vodka allucinogena di Michail non trovi ?:)...

9:13 PM  
Blogger alpan said...

qualcuno riferisca a Lara che non ho affatto idea di tergiversare in merito alla nostra appassionante e tormentata storia d'amore.....
dott.Divago....;)

10:00 PM  
Blogger will said...

vanja,
amore del mio crepuscolo pastellato sulla neva,
non me ne faccio niente dei tuoi ti amo dopo aver saputo che hai fatto la "matrioshka" con Boris per stimolarlo nel tunnel.
va dai tuoi compagni imbottiti di aglio e salame e dimenticami per sempre.
il distretto 69 della marineria mi ha soggiogata in casa e non potrò più comunicare ma tu va, non pensare a me, farò il mio dovere di donna e servirò il mio paese.
tua, solo in cuore,
liuba

11:26 PM  
Anonymous flounder said...

muoio di invidia.
con me la balalaika non l'ha mai fatta nessuno.

12:24 AM  
Blogger hobbs said...

@alpan:...ben detto, mi ricordi tuo zio Giankarloff a volte, sopratutto quando bevi :)...

@liuba:...amore mio, proprio 69? ha una valenza simbolica che mi angoscia. Tutto il salame del mondo non basterebbe a dimenticarti, scaverò il tunnel a mani nude e come una bolscevica talpa arriverò a pietroburgo, monco e innamorato come non mai...
tuo tutto intero, Ivan.

@flounder:..da non credersi e ppure ho una immagine nitidissima di lei che ne esegue le delicatissime movenze, ma non disperar, se vorrà farmi dono dell'arte (sacra) della punteggiatura (di cui sono assolutamente digiuno...) ne avrà in cambio divini passi.
devotamente vostro, Ivan.

2:02 AM  
Blogger will said...

nina,
se passi a casa mia, al terzo svincolo dopo i giardini d'estate, sono sicura che qualche marinaio sarà disposto a mostrarti la sua balalaika affinchè tu possa soddisfare appieno il mio adorato vanja.
la sua trojka è ancora parcheggiata fuori casa ma la cedo a te perchè sei una donna di nobili principi e so che sarà in ottime mani.
io non lo merito, adesso è arrivato anche il plotone dei cannonieri e proprio non ho saputo dire di no per il bene della madre russia.
sentitamente
liuba

8:45 AM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home