domenica, luglio 05, 2015

[giòn, gék e la teoria degli sguardi bassi]

















"Sai Giòn, è tanto tempo che vorrei chiederti una cosa.." "Spara..." "Perché cammini sempre a testa bassa? Insomma, non guardi mai dritto davanti a te, così ti perdi un sacco di cose, lo sai?..." "C'entra l'amore Gék, è sempre una questione d'amore" "E che c'entra l'amore Giòn?" "Eh,l'amore, lamore Gek.... vabbè, senti, c'hai presente quando stai camminando per i cazzi tuoi e ad un certo punto da lontano, tipo cento metri, vedi una e dici oh, oh, oh cristo santo! Questa qui è uguale precisa sputata a Carmen... anzi no, questa mi sa che è proprio Carmen..." "Ma mo' chi è 'sta Carmen Gion?" "Ma no, è per dire, una ipotetica, una che ti piace... o con cui sei stato, una di quelle che ti fa saltare due o tre battiti al minuto ciccio, capisci ?!?" "si, si, vai avanti..." "...E niente, questa lentamente si avvicina, e te cominci a convincerti che non è una che le somiglia, ma che è proprio lei sai, e il cuore salta, balla, poi i metri da cinquanta diventano trenta, poi venti, e ogni metro è sempre più lei... a dieci il cuore è quasi fermo, e tu non sai bene se pronunciare il suo nome e fermarla, oppure no, capisci cosa intendo?..." "Cazzo Giòn, continua, mi piace 'sta storia..." "...Ok, ora viene il bello Gek, insomma 'sta Carmen finalmente arriva a due metri e tu, con il cuore quasi fermo, vedi il suo volto cambiare, e mentre stai per parlare, d'improvviso, capisci che non è lei e anzi, ora che la guardi bene, ti dici...ma cristo santo Giòn, ma come hai fatto a scambiarla per Carmen? Non ci somiglia per un cazzo di niente... heheheheh, hai capito ora Gek?..." " Capito cosa? E poi?" "...E poi niente Gek, è finita così...." " Ma che cazzo di storie sarebbe? Che c'entra con l'amore sta cosa qua Giòn?" "Vedi che non mi capisci le metafore Gék, sei un cazzone avariato, la storia è che l'amore è così, seguimi: All'nizio la vedi, e passi giorni e notti a convincerti che la tipa è quella che ci hai in testa da sempre e che ti sogni la notte, proprio quella che volevi capisci? E c'è un attimo, perché quanto è vero cristo ti giuro che dura un attimo, in cui ti convinci che è proprio lei. E un attimo dopo, come per magia, ti rendi conto che non è lei..." "E poi?" "...E poi, passi il resto della vita a domandarti come cazzo hai fatto a scambiarla per una che manco gli somiglia alla donna dei tuoi sogni, solo che ormai il danno è fatto e te la sei infilata nella vita e dentro casa, e magari, ci hai fatto pure i figli, che somigliano a quest'altra, per giunta..." "Cazzo Giòn, sei un genio... però una cosa mi sfugge ancora.. dico, ma che c'entra tutto questo con il guardare in basso?.." "Vedi che sei un coglione liofilizzato Gék, io quando cammino guardo in basso e mi faccio i cazzi miei, perché con il culo che c'ho io, come alzo lo sgurado becco sicuro una che somiglia precisa sputata alla donna dei miei sogni. E poi così, non corro nemmeno il rischio d'inciampare no?"

6 Comments:

Blogger amanda said...

prevenire è meglio che curare Giòn

4:50 PM  
Anonymous e.l.e.n.a. said...

e poi a guardar basso si trovan dei tesori semisepolti e nascosti ... che mio padre un anello su un sentiero del trentino e io un orecchino in una piazza di torino ...

(giòn sa che coss'è l'amor)

6:13 PM  
Blogger hobbs said...

amanda: o la pigrizia come metodo contraccettivo...

8:03 AM  
Blogger hobbs said...

elena: mai trovato niente, giuro. Ma quant'è bella Torino....

8:03 AM  
Anonymous e.l.e.n.a. said...

bell'assai.
nonostante il caldo a me piace d'estate perché assume un carattere metafisico.

10:51 AM  
Blogger Hobbs said...

...termine che le calza a pennello, e De Chirico, l'avrà ammirata a lungo, ne sono certo.

2:25 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home