mercoledì, maggio 08, 2013

[alabama '69]















Il vestito è a posto, forse non si accorgerà che i pantaloni sono un poco andati, faccio la conchetta e mi bevo un altro mezzo litro di colluttorio. Le ascelle cazzo, le ascelle, la giacca copre appena il fatto che sei quindici chili sovrappeso, le rughe e il pizzo bianco fanno il resto, sembro suo padre, potrei anche esserlo ora che ci penso. La lotta è impari, lei è perfetta, mi mette li sul tavolo proprio vicino alla minerale un sorriso che stenderebbe un cavallo, ma come fa, parla poco, non le serve. io riempio bicchieri di vino e tutti i buchi che posso, temo le pause almeno quanto il fatto che si accorga che la mia mano trema, anche per questo non bevo e ho la gola secca. Ride grazie a Dio, ride alle mie battute arruginite. Ogni tanto mi muovo sulla sedia e spero che non senta il cigolio, cerco di spacciarle per nuova roba usata, sembro un rivenditore d'auto dell'Alabama. Nessuna si innamora di un rivenditore, nessuna. Si aggiusta una ciocca di rame e guarda fuori, le gambe vanno in pappa, come si fa ad essere profondi quando si galleggia nella melassa? Le donne non pagano i conti al ristorante per questo motivo gente, nessuno dovrebbe pagare per assistere a questo scempio, la fatica per essere all'altezza costa 90 dollari, e la cosa buffa bambina, è che tu invece, non devi fare proprio un cazzo. Il conto, prego.

17 Comments:

Blogger amanda said...

rivendico il fascino delle donne di mezza età, si fa presto ad essere perfette a 20 anni, ed alla mezza età ci si può permettere di pagare anche il conto del ristorante tiè


ben tornato Hobbs :)

9:19 PM  
Blogger albafucens said...

un bellissimo quadro, delicato, sembra di essere lì seduti a quel tavolo, ad ascoltare, sorridere, sorseggiare il calice di vino, tant'è intensa la forza evocativa delle parole nel trasformarle in immagini.

Ma dato che io sono un'inguaribile romantica, la storia la ri~scrivo così...

In realtà Lei ha notato tutto, ha perso ore per prepararsi a quell'incontro, ed ora così perfetta, nel suo abitino impecccabile si sente fuori posto nel notare invece, i suoi pantaloni un poco andati, la naturalezza con la quale mostra i segni del tempo, la mano che trema, e se ora guarda fuori è per non dover incrociare il suo sguardo, perché come dice una frase:

"Ci sono sguardi che dopo essersi incrociati, non guardano più allo stesso modo, poi" (cit.)

e se ora ci guarda, in quegli occhi, potrebbe rischiare di caderci, che i rivenditori dell'Alabama sanno come valorizzare la merce

3:36 PM  
Blogger amanda said...

@albafucens: mi piace molto la versione albafucens

8:59 AM  
Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

1:26 PM  
Anonymous aitan said...

Amanda ha ragione, e Albafucens pure (diamine, non è che con l'età sto diventando troppo accondiscendente?)

6:15 PM  
Blogger albafucens said...

@ amanda e aitan :)
con l'età si diventa affascinanti, altresì, forse appena un po' più saggi, attenti ai dettagli, le sfumature.

7:55 PM  
Blogger Franz said...

Il dono della sintesi, soprattutto emozionale, è quello capace di fare di un breve brano un racconto ricco di autentica poesia. E mi sembra che questo caso (sia nella versione originale che nella variante-albafucens), ne sia un chiaro esempio.

7:00 PM  
Blogger hobbs said...

Amanda, rivendica pure, qui il "babbione" è un uomo... ;)

11:54 AM  
Blogger hobbs said...

Albafucens, bellissimo finale "alternativo" :)...

11:56 AM  
Blogger hobbs said...

Aitan, di sicuro influenza.... ;)

11:56 AM  
Blogger hobbs said...

Franz, grazie, ma giuro che dipende dal fatto che ho poco tempo... :)

11:57 AM  
OpenID ioviracconto said...

Per fortuna non tutte le donne si fanno pagare il conto al ristorante.
Qualcuna che so io si incazzarebbe pure, se ci provassi...
.-)

12:40 PM  
Anonymous Anonimo said...

Per ogni donna che non paga il conto c'e' un uomo che apre il portafoglio... forse ad entrambi il proprio ruolo piace pure...forse lo hanno scelto...forse va bene cosi'!
Tanto un conto, IL CONTO, tutti lo dobbiamo pagare, no? E' cosi' bello godersela un po'...

11:49 PM  
Anonymous Anonimo said...

Per ogni donna che non paga il conto c'e' un uomo che apre il portafoglio... forse ad entrambi il proprio ruolo piace pure...forse lo hanno scelto...forse va bene cosi'!
Tanto un conto, IL CONTO, tutti lo dobbiamo pagare, no? E' cosi' bello godersela un po'...

8:03 AM  
Anonymous Anonimo said...

...che ne pensi delle canzoni di Mannarino? Non so perche' ma penso che piacciano.
O che ti piacerebbero.

3:38 PM  
Anonymous Anonimo said...

...che ne pensi delle canzoni di Mannarino? Non so perche' ma penso che piacciano.
O che ti piacerebbero.

3:39 PM  
Blogger albafucens said...

:) era un quadro troppo bello per finire sfavorevolmente.

11:58 AM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home